ERILab.com

Pubblicità

Materie prime

Newsletter

Materie Prime

Ci sono 10 Materie Prime.

  • Bioplastica

    Il PLA, o acido polilattico, è un biopolimero derivante dall’amido di mais.

    Se sottoposto a  cristallizzazione,  il PLA diventa termoresistente, sopporta temperature fino ad 80 C°.


  • Carta gialla simil paglia

    E' prodotta con materie prime di riciclo e rigenero, caratterizzata da un aspetto rustico ed accattivante.


  • Carta monolucida

    Si tratta di una carta di pura cellulosa. E' di ottima qualità, resistente e flessibile e viene prodotta con materie prime di alta qualità.


  • Cartoncino accoppiato a film di PLA

    Il cartoncino di pura cellulosa viene accoppiato a caldo con un film in bioplastica PLA ed è biodegradabile e compostabile al 100% secondo la norma EN 13432.

    Indicato a contenere liquidi freddi e caldi fino a 70°C il cartoncino accopiato a PLA è idoneo al contatto con gli alimenti secondo le vigenti disposizioni di legge.

    Il film interno è in bioplastica PLA di nuova generazione ottenuto dalla lavorazione di materie prime naturali a base di amido di mais, con caratteristiche simili alla plastica ma completamente biodegradabile e compostabile.


  • Foglia di palma

    Materia prima naturale e totalmente biodegradabile e compostabile al 100% ottenuta dalla raccolta da ‘caduta spontanea’ delle foglie di palma di BETEL (distacco naturale della foglia dalla pianta nel suo normale ciclo di rinnovamento)

    Da ciascuna foglia, grazie ad una accurata lavorazione che prevede una prima fase di lavaggio a getto d’acqua ed una formatura mediante pressatura ad elevata temperatura, si ricavano da 2 a 3 piatti in funzione dei differenti formati.

    La lavorazione viene ‘rifinita’ con procedure artigianali dando ad ogni pezzo un aspetto ed una caratteristica unici.



  • Legno di betulla

    si utilizza il legno di betulla perchè ha un bell'aspetto ed è robusto, è certificato FSC, è biodegradabile e compostabile secondo la norma EN13432.

    Il marchio FSC identifica i prodotti contenenti legno proveniente da foreste gestite in maniera corretta e responsabile secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici.

    La foresta di origine e' stata controllata e valutata in maniera indipendente in conformita' a questi standard (principi e criteri di buona gestione forestale), stabiliti ed approvati dal Forest Stewardship Council a.c. tramite la partecipazione ed il consenso delle parti interessate.


  • Mater-bi

    E' una innovativa famiglia di bioplastiche che utilizza componenti vegetali, come l'amido di mais, e polimeri biodegradabili ottenuti sia da materie prime di origine rinnovabile che da materie prime di origine fossile.


  • Ovatta di purissima cellulosa

    E' ricavata dalle fibre di cellulosa, materia di cui è composta la membrana esterna degli organismi vegetali.


  • PLA acido polilattico

    E' un biopolimero derivante dall’amido di mais.

    La bioplastica PLA è completamente biodegradabile e compostabile secondo la norma EN 13432.

    In condizioni di compostaggio ottimali (60°C + 95% umidità) e all’interno di strutture di compostaggio industriali, il PLA diventa compost in 45-60 giorni.

    I bicchieri realizzati con questo materiale sono trasparenti e del tutto simili ai bicchieri in plastica, ma presentano enormi vantaggi dal punto di vista ecologico.



  • Polpa di cellulosa

    Si ricava dalle fibre residue della lavorazione di alcune piante, in particolare dal bamboo e della canna da zucchero. La cellulosa è uno dei più importanti polisaccaridi.

    Le stoviglie prodotte con la polpa di cellulosa sono idonee al contatto alimentare secondo le vigenti disposizioni di legge, adatte a contenere anche cibi liquidi, resistenti al calore, possono essere utilizzate per breve periodo anche in forno tradizionale e microonde.


Ecobioshopping partner SDG

Carrello  

(vuoto)